I primi anni di esperienze teatrali dal 1928 al 1933.

Una foto dal tono teatrale. Non scattata sul palcoscenico pero'.

Il 1928 segnò anche l'esordio a Broadway nella commedia teatrale Night Hostess, dopo anni di apprendistato nei teatri di Baltimora. Fu poi chiamata a sostituire l'attrice protagonista di The Big Pond in scena al Great Neck di New York, licenziata a pochi giorni dalla prima teatrale. Katharine si trovò all'improvviso sulla scena e non diede una prova convincente, tanto che fu tolta dal cast e destinata a produzioni minori. Toccò poi alla stessa Hepburn venir licenziata poco prima di andare in scena con Art and Mrs. Bottle, ma siccome la produzione non trovò un'altra attrice disponibile, dovette riassumerla. Nel 1932 si fece però notare per la sua interpretazione di Antiope nel dramma The Warrior's Husband, una moderna rivisitazione di Lisistrata. La pièce ebbe recensioni favorevoli e di Katharine Hepburn si iniziò a parlare anche a Hollywood, non più solo a New York.e un testo.


La carriera della Hepburn a Teatro in una foto, dove pero manca "The West Side Waltz" che ha portato a Broadway subiuto dopo aver ricevuto il suo ultimo Oscar per Sul Lago Dorato.

The Stage Door Career.

Tra i miei memorabilia su di lei posseggo una locandina di As You Like del 1949 raffigurante Rosalinda in costume di scena, bellissima ma non originale. 


Da Jane Eyre a The Warrior's Husband.

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere o modificare un testo. Qui puoi raccontare ai tuoi visitatori chi sei e qual’è la tua storia.

Kate. Indossa un abito di scena. 1930.

Kate e' Antilope per The Warrior's husband del 1932.

Kate una pausa on Stage per The Lake. 1934. Un terribile insuccesso.


Il Teatro nel 1937 (Jane Eyre) e nel 1939 (The Philadelphia Story).

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere o modificare un testo. Qui puoi raccontare ai tuoi visitatori chi sei e qual’è la tua storia.

Kate as Jane Eyre. On Stage. 1937.

Kate. Splendida Foto Seppiata per Jane Eyre.

Kate. The Philadelphia Story. 1939. On Stage. Rose Long Dress.

Kate fuma a teatro a Broadway per The Philadelphia Story. 1939

Kate on Broadway su Life per The Philadelphia Story. 1939.

Kate. Con il grande cappello nella produzione teatrale di The Philadelphia Story. 1939

Kate as Tracy Lord on Stage at Broadway for The Philadelphia Story.1939.

Kate. Smoking on stage for The Philadelphia Stoiry. 1939.

Kate. Broadway on Stage "Philadelphia". 1939. For LIFE.

Kate. 1939. Con vestitino a quadretti on stage for The Philadelphia Story.

Kate. Uno scatto durante le prove di The Philadelphia Story a Broadway.1939.

Kate on Stage in pantaloni da uomo. 1939. The Philadelphia Story.

Kate. L'abito rosso per The Philadelphia Story on stage . 1939.

Kate. Un look maschile per le prove a teatro per The Philadelphia Story. 1939.


Katharine torna a teatro negli anni 50.

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere o modificare un testo. Qui puoi raccontare ai tuoi visitatori chi sei e qual’è la tua storia.

Negli anni 50 la Hepburn ritorna a teatro prima nel 1950 in Come vi piace di William Shakespeare come Rosalinda in una produzione del Teatro Guild.

Nell'estate del 1952, la Hepburn apparve nel West End di Londra per un spettacolo La miliardaria di George Bernard Shaw in replica per dieci settimane. I suoi genitori le avevano letto Shaw da bambina, il che rese lo spettacolo un'esperienza speciale per l'attrice. Due anni di intenso lavoro l'avevano lasciata esausta e la sua amica Constance Collier scrisse che la Hepburn era «su sull'orlo di una crisi di nervi». Apprezzata, La miliardaria fu portata a Broadway. Nel mese di ottobre 1952 fu messa in scena al Teatro Shubert, dove nonostante una risposta critica tiepida lo spettacolo fu sold out per dieci settimane. L'attrice successivamente cercò di ottenere l'adattamento cinematografico del testo teatrale: il copione venne scritto da Preston Sturges e lei stessa si offrì di pagare il regista e di lavorare senza compenso, ma nessuno studio di produzione approvò il progetto. In seguito, l'attrice indicò questa come la più grande delusione della sua carriera.

Kate. As You Like It as Rosalinda. Theatre Guild. 1950. NYC. Una bellissima foto virata in rosso.

Kate. 1950. NYC. Come vi piace., Con William Prince.

Kate. La Milionaria. 1952. Londra.

Kate. 1952. The Millionaires di G.B.Shaw. Londra.

Kate. 1952. A Broadway per La Milionaria.

Kate. 1952. Una foto pubblicitaria per La Milionaria di Londra.

1955. Tour Shakespeare in Australia. Porzia in Il Mercante di venezia.

Kate. Molto rumore per nulla. 1957.

Kate. 1957. Tour Teatrale. Il Mercante di Venezia. Porzia

Kate. 1960. Stratford On Avon.Antonio e Cleopatra. Perfida Cleo.

Kate. 1960. Il suo collega Robert Ryan per Antonio e Cleopatra.

Kate. 1960. Antonio e Cleopatra. Bellissimo Primo Piano.

Kate. Antonio e Cleopatra. 1960. Sul triclinio.

Kate. 1960. Antonio e Cleopatra. In costume scuro.

Kate. 1960. Antonio e Cleopatra. Con eunuco.

Kate. 1960. Una seducente Cleopatra.

Kate. Antonio e Cleopatra. 1960. Uno strano copricapo.

Kate with Robert Ryan abbracciati in una scena di Antonio e Cleopatra. 1960.

Sul trono in Antonio e Cleopatra di Shakespeare. 1960.

Kate. 1960. Cleopatra si avvelena.

Katharine Hepburn. Suoi vari personaggi teatrali. Rosalinda, Porzia, Giulietta, Caterina, Cleopatra

Kate. Molto rumore per nulla. Tournee shakespeariana del 1957.


COCO. 1969. Broadway and Tour for Kate.

Katharine Hepburn is set for a national tour in the musical “Coco,” it was announced yes terday by Frederick Brisson, the producer. Miss Hepburn, who played the couturier Gab rielle (Coco) Chanel in the show's Broadway run, will visit Los Angeles, Chicago, St. Louis and Toronto starting in Janu ary. At the end of the tour in July, she is to appear in the London production.

Cosi apparve il 3 novembre del 1970 sul New York Times.

Non fu facile convincere la Hepburn ad interpretare Coco Chanel  ma alla fine lei accetto' pur riconoscendo che la sua VOCE risultava simile a quella di Donald Duck. Cio' malgrado, lo spettacolo per tutto il periodo di Broadway  e del Tour registro' sempre il tutto esaurito. D'altronde la Hepburn aveva appena vinto due Oscar consecutivi nel 1968 e nel 1969 rispettivamente per Indovina chi viene a cena e Il Leone d'Inverno che la avevan ovviamente rilanciata  nel mondo dello spettacolo che lei aveva parzialmente lasciato nella prima parte degli anni 60 per restare vicino a Spencer Tracy fino alla sua morte nel giugno del 1967. 

Coco. Kate being on the phone. 1969.

Coco. Kate with overcoat black and white. 1969.

Coco. Kate. Upstairs and Downstairs. 1969.

Coco. Kate a braccia aperte. On stage. 1969.

Coco. Kate on stage with George Rose. 1969.

Coco. 1969. Kate between flowers with nice hat and necklace costume jewelry.

Coco. Kate appoggiata al mancorrente della scala in palcoscenico. 1969.

Coco. Kate elegantissima sulle scale. 1969.

Coco. Kate smiling during rehearsals. 1969.

Audrey Tatout , attrice francese che ha impersonato Coco Chanel per la TV Cinema


A Matter of Gravity. 1976.

Originally produced as Call Me Jacky at The Oxford Playhouse (Oxford, UK) in 1967, starring Sybil Thorndike,[1] the play eventually caught the attention of producer Robert Whitehead, who viewed it as an ideal star vehicle for Katharine Hepburn. Hepburn agreed to commit to a pre-Broadway tryout run of six weeks (which ultimately was expanded to twelve), a twelve-week engagement in New York City, and a subsequent six-month national tour.

The play had pre-Broadway engagements in PhiladelphiaWashington, D.C.New Haven, ConnecticutBoston, and Toronto

The play opened on Broadway on February 3, 1976, at the Broadhurst Theatre, where it ran for 79 performances. In addition to Hepburn, the cast included Christopher Reeve as Nicky and Charlotte Jones as Dubois. The director was Noel Willman.[4]

While the play garnered mediocre reviews, critics — particularly Clive Barnes of The New York Times, who wrote a lengthy feature praising the actress for the February 15 Sunday Arts & Leisure section — were charmed by Hepburn's performance. Barnes wrote: "Miss Hepburn with her radiantly raddled beauty, her grace and meticulous theatrical sensibility—shown in the jerk of an eyebrow, the twitch of a corner of the mouth—is per fectly remarkable."[5]

Nine weeks into the run, Hepburn asked to be released from her contract in order to film Olly Olly Oxen Free, and the production shut down. In October she started the national tour in Denver, then proceeded to VancouverSan Francisco, and Los Angeles where, a few days after opening at Ahmanson Theatre, she fractured her ankle. After missing two performances, she returned to the play in a wheelchair.[2] Following Los Angeles, the tour continued to Chicago's Merle Reskin Theatre, San Diego and Phoenix, where it closed in March 1977.[2] She made national headlines when, angered by an audience member who took a flash photograph, she wheeled herself to the edge of the stage and launched into a bombastic tirade, calling the offender a "pig" and accusing her of having "no consideration for actors trying to concentrate during difficult scenes or the people who paid good money to come here.

The play's sole Tony Award nomination went to Ben Edwards for Best Scenic Design.

Kate. On Stage. A Matter of Gravity. 1976.

Kate. Splendida foto di palcoscenico per A Matter of Gravity. 1976.

Kate. 1976. Con Christopher Reeve suo comprimario per A Matter of Gravity.

Kate. 1976. Con Reeve in palcoscenico per A Matter of Gravity.

Kate. Con Reeve. Una partita a scacchi. 1976. A Matter of Gravity.

A Matter of Gravity. 1976. Kate ringrazia il pubblico assieme a Christopher Reeve

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere o modificare un testo. Qui puoi raccontare ai tuoi visitatori chi sei e qual’è la tua storia.